Omega Healing metodo per la guarigione naturale

Omega Healing  è un metodo di guarigione ideato dal medico olistico Dr. Roy Martina.

Il metodo si basa su tecniche della medicina tradizionale cinese che usa i meridiani (centri energetici) che scorrono nel nostro corpo. Il tapping, ad esempio, effettuato dal coach Omega Healing sui punti di ago-pressione serve a sbloccare e migliorare il flusso dell’energia vitale (Ki)

Si lavora esclusivamente con il subconscio dove sono riposte tutte le nostre abitudini, sistemi di credenze, immagine di sé, valore di sé, autostima, valori condizionati, bisogni basali, informazioni ereditarie, influenza DNA, memoria anima, traumi e conflitti irrisolti.

omega healing

Le sessioni di Omega Healing

Si effettuano delle sessioni individuali, previo colloquio con la persona, per stabilire l’esatta situazione sulla quale lavorare.

Le sessioni durano all’incirca un’ora e mezza. Si trattano i meridiani  picchiettandoli e ricorrendo a frasi specifiche per rimuovere i blocchi. Per lavorare sul subconscio si usa il test kinesiologico ovvero il test muscolare.

Le sessioni si ripetono dopo circa tre settimane, periodo durante il quale la persona, a casa, dovrà picchiettare i meridiani da trattare ripetendo una frase data dal terapista. In alcuni casi viene data anche una meditazione guidata da ascoltare a casa. Il motivo di questi piccoli compiti da svolgere è quello di dover re-informare il nostro subconscio per la guarigione. Questo processo richiede un tempo di 21 giorni.

La potenza di questo metodo è la sua capacità di utilizzo per trattare un ampio spettro di disturbi come ansie, fobie, paure,stress, dipendenze, allergie, sistema immunitario sregolato, tossine, intolleranze, sovrappeso, infezioni, eliminazione dei blocchi per migliorare lo stato mentale, fisico e spirituale.

 

Fiorenza Venditti, Coach Omega Healing – Master Teacher Reiki

Le sessioni sono rivolte esclusivamente ai soci dell’associazione culturale Vivere e Benessere. La quota associativa di soli 10€ l’anno permette ai soci di partecipare alle iniziative promosse dall’associazione.