Vinyasa Krama Yoga

Vinyasa Krama Yoga è uno stile di Yoga che coniuga movimenti e corretto respiro mediante la fluidità delle posture che normalmente, sono più statiche.

Le asana dello Hatha Yoga vengono praticate in una sorta di danza con respirazione ujjayi. Eseguendo le varie sequenze, con la pratica del Vinyasa Krama Yoga ci si avvicina man mano alle tecniche più avanzate dello Yoga.

La tecnica Vinyasa Krama Yoga, più fluida e artistica dello Hatha Yoga prevede il soddisfacimento di requisiti fondamentali Yogici, ossia:

sthira-sukham-āsanam (स्थिरसुखमासनम् ॥४६॥)
la postura (āsanam) è stabile (sthira) e confortevole (sukham).

Richiede Inoltre:

Presenza (VI) Nel cambiamento (NYASA)
Con un lavoro disciplinato e graduale (KRAMA)

Padre fondatore dello stile è il celebre e illustre Maestro KRISHNAMACHARYA fondatore dello Yoga moderno e Maestro di Iyengar e Pattabhi Jois.

 

A cura di Mauro Alviti

Ho praticato diversi sport ed arti marziali, conseguendo la qualifica di istruttore nazionale ed internazionale; da sempre affascinato e studioso di Arti Orientali.
Pratico yoga da circa venti anni, cosa che mi ha aiutato molto a riabilitarmi dopo un gravissimo incidente stradale.

Mi sono formato prevalentemente seguendo gli insegnamenti di diversi maestri italiani e internazionali tra cui:
Patrick Oancia, Dickson Lau, Duncan Wong, TKV Desikachar, Claudia Nizza, Roberto Miletti, Florian Palzinsky, Marina Cavalcanti.

Ho praticato vari stili di Yoga, il Power Yoga Americano, l’Ashtanga Yoga, l’Hatha yoga, e ora anche il Vinyasa Flow Yoga.
Ho studiato e approfondito vari aspetti dello Yoga in India, (Rishikesh) dove mi reco due volte l’anno.

Il mio stile e il mio approccio allo yoga si ispirano ad un concetto di movimento non solo fisico, ma che vuole soprattutto puntare al raggiungimento di una consapevolezza del proprio essere attraverso il respiro e la naturalezza del gesto.

Ho collaborato presso uno studio medico polispecialistico ed insieme a fisioterapisti, ortopedici e neurologi, ho elaborato una tecnica di Yoga Posturale che ho chiamato Personal Postural Symmetry.